tranciatura e taglio lamiera

Tranciatura

Scritto da admin on . Postato in blog

La lavorazione delle lamiere per tranciatura è un metodo di lavorazione e delle lamiere largamente diffuso e di grande importanza trattandosi del processo necessario per dare alla lamiera la forma desiderata.

Ciò possibile grazie all’utilizzo di appositi macchinari, che garantiscono la perfezione nel taglio sia per il prodotto finito sia per le lamiere che necessitano di ulteriori lavorazioni.

Prima di procedere al taglio le lamiere devono essere preparate attraverso una specifica procedura.

Solitamente si utilizza la punzonatura, cioè la lamiera viene compressa tra una matrice e un punzone sagomati, che servono per ottenere la forma finale. Il punzone viene fatto aderire alla lamiera poggiata sulla matrice. La parte punzonata diventa uno scarto di lavorazione, mentre la restante sarà la lamiera finita, o da sottoporsi ad ulteriori lavorazioni.

Il taglio effettivo della lamiera avviene in due momenti diversi: innanzitutto la compressione della lamiera tramite una pressa inizia ad imprimere forza alla lamiera stessa, racchiusa tra matrice e punzone. Un’ulteriore forza applicata alla lamiera consente il distacco di parte della stessa.

Questa modalità di ottenimento può dare origine a pezzi con bordi rovinati, a causa della scarsa precisione. Per questo motivo in fase di tranciatura si utilizza spesso il metodo della “tranciatura fine” che permette di ottenere bordi della lamiera con taglio uguale per tutto il pezzo e bordi definiti e perpendicolari rispetto alla lamiera stessa.

Tags: , , , ,